Due donne di Tahiti siedono sulla sabbia di una spiaggia. La giovane di sinistra è seduta di profilo, con le gambe in leggero scorcio prospettico. Il braccio destro sorregge il busto attraverso la mano poggiata a terra. La donna ha lunghi capelli neri e lucenti tra i quali brilla un fiore bianco. L’acconciatura è molto semplice e si limita ad un nastro giallo che raccoglie le ciocche sulla schiena. Sono molto semplici anche i suoi abiti. Una veste chiara con spalline copre il corpo in alto e un pareo rosso con decorazioni bianche arriva invece fino alle caviglie.

La giovane di destra indossa un abito molto sobrio da missione di colore rosa. Anche questa donna ha i lunghi capelli raccolti e annodati dietro la schiena. Siede a gambe incrociate e con la mano sinistra trattiene della vegetazione. Sulla sabbia, di fronte alle due tahitiane, sono posati alcuni semplici oggetti. Il paesaggio della laguna dietro di loro è rappresentato da fasce di colore grigio scuro e verde e qualche increspatura dell’acqua in bianco.