Abbati

Home/Abbati

Giuseppe Abbati (Napoli 13-01-1836 Firenze 21-02-1868) Pittore e patriota italiano.
segue la famiglia a Firenze nel 1842 e poi a Venezia dal 1846 al 1858 dove formerà la propria cultura artistica sotto l’egida del padre Vincenzo, anche lui pittore, e presso l’Accademia delle Belle Arti di Venezia (1850-1853). Nel 1858 la famiglia torna a Napoli e nel 1860 partecipa alla Spedizione dei Mille. Alla fine di questo anno si trasferisce a Firenze e si affianca ai Macchiaioli, pur mantenendo una sua autonomia stilistica e fu tra i pittori della Scuola di Pergentina. Nel 1866 si arruola volontario bersagliere alla III Guerra d’Indipendenza, sarà fatto prigioniero e verrà internato in Croazia. Morirà a Firenze a causa di un morso del proprio cane.
Presente nella nostra collezione di stampe il dipinto “Via di campagna con cipressi”.

Torna in cima